“Sarà uno shock per le persone che sono mie pazienti e per le centinaia di persone che pensano sempre che la postura sia importante. Forse è la prima volta che lo sentite dire…
La vostra postura non è così importante.
E’ vero. L’ho detto. La vostra postura non è così importante.
Ora, prima che un’orda di dottori e di istruttori di yoga venga a farmi la festa, lasciate che vi spieghi la mia ottica sulla postura.
Molte persone guardano alla postura da un preconcetto. E’ un preconcetto che dice che una cattiva postura è un decisione conscia di consentire ai muscoli della vostra colonna di farvi essere pigri e scomposti. Prendendo la questione da quest’ottica, i terapisti si trovano nella posizione precaria di cercare di aiutare le persone a correggere la postura correggendo cattive abitudini muscolari con esercizi ed allungamenti che sono noiosi e monotoni e che con tutta probabilità non verranno mai eseguiti abbastanza da ottenere una correzione.
Ho assistito a decine di consulti con pazienti in cui i dottori o i terapisti dicevano loro che il loro dolore al collo o il loro mal di schiena era il risultato di una cattiva postura. Anche i pazienti che fanno gli esercizi vedono cambiamenti minimi nella loro postura e ancora meno cambiamenti nei problemi che speravano di risolvere.
La cattiva postura è un segnale di un problema di salute, non la causa di un problema di salute.
Chiunque tra i miei pazienti vi dirà che ho un’attenzione maniacale per la loro postura. Da teste inclinate a spalle curve, da fianchi ruotati e gambe accorciate. Li analizzo prima di una correzione, dopo una correzione e durante tutta la permanenza del paziente in studio. Tuttavia la mia analisi non è basata su un punto di vista muscolare. Io guardo molto più in profondità.
La vostra postura è una finestra aperta sulla struttura della vostra colonna vertebrale e sulla funzionalità del sistema nervoso. La vostra postura mi parla della condizione del vostro corpo da un punto di vista strutturale e neurologico. Nel vostro cervello ci sono delle parti che si chiamano tronco encefalico e cervelletto che hanno la responsabilità di tenere la vostra colonna vertebrale ed il vostro corpo dritti.

Inclinazioni della testa, una spalla più bassa, un’anca più alta. Aggrediamo i muscoli o ci occupiamo dei nervi?
Potremmo guardare questo disegno e cercare di concentrarci su ogni muscolo e diventare matti su quale è teso e ha bisogno di essere disteso e quale è debole e ha bisogno di essere rafforzato. Possiamo fare decine di esercizi e dozzine di ripetizioni tre volte al giorno e guardare quanto sia terribilmente insostenibile anche per il paziente più motivato.
OPPURE
Quando capiamo che il cervello vuole stare in una posizione dritta e di controllo e che la disfunzione posturale e un SINTOMO di un problema del cervello, allora possiamo spostare la nostra attenzione e rivolgerci al sistema nervoso.
COME FA LA STRUTTURA A CONDIZIONARE IL VOSTRO CERVELLO
Quando si perde l’allineamento fra la testa ed il collo, avvengono alcune cose:
⦁ la nostra circolazione sanguigna e lo scorrimento del fluido cerebro-spinale diventa fiacca;
⦁ i legamenti che collegano la colonna al midollo spinale di stirano e distorcono il midollo;
⦁ ci sono piccoli nervi che si inseriscono in profondità nei muscoli e nei legamenti che aiutano il cervello a capire la posizione del corpo nello spazio. Quando la colonna si sposta, questi nervi cominciano a dare informazioni distorte al cervello e il cervello deve indovinare la posizione del corpo nello spazio.
Quando si mettono insieme questi tre fattori, avrete un corpo che comincia a piegarsi, girarsi e distorcerci. Questo è il momento in cui si innescano i danni da usura nella colonna ed inizia un lento e graduale deterioramento.
FUNZIONA? FA QUALCHE DIFFERENZA?
Nel mio studio vedo dei cambiamenti marcati nella struttura della colonna dei pazienti dopo una correzione cervicale e… sì, non abbiamo dubbi che la postura cambi con la nostra cura.

Ma questa è la verità: pochissime persone vengono da noi per vedere cambiare la loro postura, perché, onestamente, non importa a nessuno. Si pensa che avere una postura migliore forse non vi cambierà la vita e che non vale la pena impiegare ore della vostra giornata a fare esercizi per migliorarla.
Ma c’è una ragione per cui la postura è importante. E’ un possibile indicatore di un problema a livello di tronco encefalico e quello sì che è la CAUSA dei vostri problemi.
Gli esercizi di correzione diventano importanti dopo la correzione strutturale per il fatto che i muscoli hanno bisogno di essere ri-allenati a lavorare nel modo corretto. Tuttavia, cercare di aggiustare i muscoli senza cercare di aggiustare la struttura è poco saggio tanto quanto guidare una macchina trascurando il disallineamento delle ruote e prendersela con le gomme perché si consumano troppo velocemente.
Se soffrite per un problema di salute e siete a corto di risposte, forse è ora di far controllare la vostra postura e vedere se un consulto con uno specialista Upper Cervical non sia il prossimo passo che dovete fare.”

Scritto dal Dr. Jon Chung

Distribuito dal Dr. Asif Khan, DC

Tel. 0541 952557